Home #IOINSEGNO Tfa sostegno: tutte le informazioni su requisiti e prove del prossimo corso

Tfa sostegno: tutte le informazioni su requisiti e prove del prossimo corso

I posti per il prossimo corso Tfa sostegno sono già stati autorizzati e a breve essere comunicata la data di avvio.

Tfa sostegno, requisiti di accesso

tfa sostegnoUna delle prime differenze con i corsi attualmente in atto riguarda i titoli d’accesso: in analogia con il prossimo concorso della scuola secondaria, si è data maggiore rilevanza all’esperienza accumulata dai docenti. Pertanto, hanno potuto partecipare alle selezioni per il corso anche i docenti con la sola laurea e 3 anni di servizio.

A partire dal prossimo corso di specializzazione, i requisiti necessari saranno soltanto:

  1. abilitazione specifica sulla classe di concorso 
  2. (in alternativa) laurea coerente con le classi di concorso vigenti alla data di indizione del concorso+ 24 CFU in discipline antropo–psico–pedagogiche e in metodologie e tecnologie didattiche.
  3. gli ITP continueranno a partecipare con il diploma fino al 2024/25. Da quella data laurea triennale + 24 CFU.

Tfa sostegno, le date del prossimo corso

Il ministero dell’Economia e finanze con nota prot. 13870 del 24 gennaio 2019 ha già dato parere favorevole all’attivazione dei corsi per il triennio 2018/21. Il prossimo corso dovrà essere attivato verosimilmente entro marzo 2019 per dare spazio al ciclo successivo.

Con tutta probabilità, dunque, a ridosso della scadenza del IV ciclo saranno avviate le selezioni (preselettiva, prova scritta e prova orale) per il nuovo corso di specializzazione per le attività didattiche di sostegno.

Per rimanere aggiornato iscriviti al nostro gruppo facebook “Scuola, Precariato e Concorsi”. Per ulteriori dubbi o comunicazioni con il nostro staff legale invia una mail a info@leonefell.com

newsletter

Vuoi ricevere le notizie direttamente nella tua mail? Clicca qui e iscriviti alla newsletter

Francesco Leone
L’avv. Francesco Leone si è laureato presso la Facoltà di Giurispudenza di Palermo con una tesi in diritto costituzionale dal titolo “Le Forme di Governo e i Sistemi Elettorali”. Grazie alla guida del dominus Francesco Stallone, ha maturato esperienze come consulente per numerosi Enti Pubblici e Società Private con specifico riferimento alla predisposizione di bandi di gara, schemi di provvedimenti amministrativi e di contratti, interpretazione e applicazione della normativa regionale, nazionale e comunitaria. Superati immediatamente gli esami d’abilitazione, si iscrive all’Albo dell’Ordine degli Avvocati di Palermo. Da quel momento in poi, predispone e patrocina ricorsi singoli, e collettivi, presso la giurisdizione Amministrativa e Civile con particolare riferimento alle tematiche inerenti i Concorsi Pubblici, Esami di Stato, Esami d’Abilitazione, Urbanistica ed Edilizia, Contratti Pubblici/Appalti. Dal 2011 inizia a specializzarsi in Ricorsi Collettivi e Class Action aventi ad oggetto concorsi pubblici, procedure selettive e test d’ammissione e abilitazione. Nel 2013 crea un team di giovani professionisti che, coniugando ricerca scientifica e nuove tecnologie, si occupa con successo di tutti i grandi casi giurisprudenziali degli ultimi anni. Test d’ammissione a Medicina e Professioni Sanitarie, Esami d’abilitazione professionale, Concorsi nelle Forze dell’Ordine, Concorso dell’Agenzia delle Entrate, Selezioni CIAPI, Concorso “Roma Capitale”, Concorso MEF 2015, Piano Giovani e Garanzia Giovani (Youth Guarantee), Concorso Vigile del Fuoco, Accesso alle Scuole di Specializzazione Medica, Trasferimento in Italia da ateneo estero, Stabilizzazione precari e tutte le problematiche inerenti la Scuola rappresentano solo una parte delle attività professionali sino ad oggi svolte.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here


3 + 2 =