Home pensioni TFS, nostra storica vittoria: il Tar dispone l’inclusione dei 6 scatti stipendiali

TFS, nostra storica vittoria: il Tar dispone l’inclusione dei 6 scatti stipendiali

Il Tar Trieste ha accolto il nostro ricorso per l’ottenimento dei 6 scatti stipendiali in favore di un ex agente delle forze dell’ordine. Si tratta della prima sentenza ottenuta dal nostro studio, che ancora una volta si fa pioniere di battaglie a tutela dei diritti, riguarda un agente della Guardia di Finanza andato in pensione a domanda con 55 anni di età e 35 anni di servizio.

L’agente in questione, al momento della pensione, aveva ottenuto un TFS (trattamento di fine servizio) errato, senza dunque l’inserimento dei 6 scatti stipendiali, con un ammanco totale di circa 10mila euro. Per tale ragione, il nostro staff legale ha proposto ricorso al Tar per chiedere il ricalcolo del TFS. I giudici amministrativi hanno accolto e obbligato l’Inps a ricalcolare il TFS con l’aggiunta dei 6 scatti.

Si tratta di una storica vittoria, in quanto i giudici amministrativi confermano l’inclusione dei 6 scatti e contestano il diniego opposto dall’Inps che adesso dovrà  provvedere alla “rideterminazione dell’indennità di buonuscita, mediante l’inclusione nella relativa base di calcolo dei sei scatti stipendiali di cui alla disposizione citata”.

Vuoi sapere sei hai diritto ai 6 scatti sul TFS? Clicca qui

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here