Home attualità e cronaca “Woman’s Freedom Iran”, domani conferenza stampa

“Woman’s Freedom Iran”, domani conferenza stampa

Essere donne in Iran, oggi, non è affatto facile. Vittime di oppressione, soprusi e violenze, le donne iraniane vivono un costante clima vessatorio da cui è difficile, se non a volte impossibile, sottrarsi. Per combattere tali oppressioni e restituire loro dignità nasce “Woman’s Freedom in Iran”, una campagna per la giustizia a tutela della libertà delle donne iraniane, che sarà presentata alla stampa mercoledì 6 novembre alle ore 11,30, nell’aula consiliare di Palazzo delle Aquile, a Palermo.

Saranno diverse le azioni condotte, utili alla diffusione della conoscenza e alla necessità ineludibile di far valere, da parte delle donne, la propria giustizia sociale in un Paese dove la negazione dei diritti umani è di enorme rilevanza.

Tra gli appuntamenti previsti: il presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina, ospiterà una delegazione di donne iraniane alla partita di qualificazione agli Europei 2020, Italia-Armenia, in programma allo stadio Renzo Barbera il prossimo 18 novembre; il conferimento della cittadinanza onoraria a Nasrin Sotoudeh, avvocato e attivista iraniana per i diritti umani; poi ancora spettacoli teatrali, incontri, dibattiti e una conferenza stampa sulla situazione delle donne in Iran e sui progressi della campagna a fine dicembre, in Senato.

Woman’s Freedom IranIl calendario completo degli eventi che vedrà Palermo tra le città protagoniste della campagna sarà presentato nel corso della conferenza stampa alla quale prenderanno parte Leoluca Orlando, sindaco di Palermo, Giorgia Butera, presidente dell’associazione Mete Onlus – impegnata nell’alto tema dei diritti umani internazionali, nella mediazione socioculturale tra i popoli e nell’affermazione dei principi civili, democratici e liberali, Francesco Leone, presidente Agius – Associazione giuristi siciliani e legal advisor della campagna, e Pino Apprendi, presidente Antigone Sicilia.


Per contattare il nostro staff legale invia una mail a info@leonefell.com

Francesco Leone
L’avv. Francesco Leone si è laureato presso la Facoltà di Giurispudenza di Palermo con una tesi in diritto costituzionale dal titolo “Le Forme di Governo e i Sistemi Elettorali”. Grazie alla guida del dominus Francesco Stallone, ha maturato esperienze come consulente per numerosi Enti Pubblici e Società Private con specifico riferimento alla predisposizione di bandi di gara, schemi di provvedimenti amministrativi e di contratti, interpretazione e applicazione della normativa regionale, nazionale e comunitaria. Superati immediatamente gli esami d’abilitazione, si iscrive all’Albo dell’Ordine degli Avvocati di Palermo. Da quel momento in poi, predispone e patrocina ricorsi singoli, e collettivi, presso la giurisdizione Amministrativa e Civile con particolare riferimento alle tematiche inerenti i Concorsi Pubblici, Esami di Stato, Esami d’Abilitazione, Urbanistica ed Edilizia, Contratti Pubblici/Appalti. Dal 2011 inizia a specializzarsi in Ricorsi Collettivi e Class Action aventi ad oggetto concorsi pubblici, procedure selettive e test d’ammissione e abilitazione. Nel 2013 crea un team di giovani professionisti che, coniugando ricerca scientifica e nuove tecnologie, si occupa con successo di tutti i grandi casi giurisprudenziali degli ultimi anni. Test d’ammissione a Medicina e Professioni Sanitarie, Esami d’abilitazione professionale, Concorsi nelle Forze dell’Ordine, Concorso dell’Agenzia delle Entrate, Selezioni CIAPI, Concorso “Roma Capitale”, Concorso MEF 2015, Piano Giovani e Garanzia Giovani (Youth Guarantee), Concorso Vigile del Fuoco, Accesso alle Scuole di Specializzazione Medica, Trasferimento in Italia da ateneo estero, Stabilizzazione precari e tutte le problematiche inerenti la Scuola rappresentano solo una parte delle attività professionali sino ad oggi svolte.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here


4 + 6 =