Home Agenzia delle Entrate Agenzia delle Entrate: non basta più il 25 per passare alla seconda...

Agenzia delle Entrate: non basta più il 25 per passare alla seconda fase

grad

Dopo meno di un mese dall’inizio del concorso bandito dall’Agenzia delle entrate per l’assunzione a tempo indeterminato di 892 unità (profilo professionale funzionario per attività amministrativo tributaria) sono state pubblicate le prime quattro graduatorie per l’accesso alla seconda prova.

 

Il punteggio da ottenere per il passaggio al secondo step concorsuale è aumentato rispetto alle prime valutazioni fatte sulla graduatoria della regione Lombardia.

Ebbene, riportiamo le prime quattro graduatorie e il punteggio minimo per accedere alla seconda prova concorsuale:

– Lombardia: clicca qui per vedere la graduatoria – Punt. Minimo: 25, 1004;

– Piemonte: clicca qui per vedere la graduatoria – Punt. Minimo: 25, 8006;

– Toscana: clicca qui per vedere la graduatoria – Punt. Minimo: 26, 4003;

– Emilia Romagna: clicca qui per vedere la graduatoria – Punt. Minimo: 26,4003;

 

Tale soglia è calcolata tenendo a mente che il bando, oltre al punteggio minimo di 24, prevedeva un ulteriore ostacolo: un contingente paria al quintuplo dei posti messi a concorso. Tale ulteriore “muro”, così come il punteggio di 24, è considerato da noi (ma anche dal Consiglio di Stato) illegittimo e rappresenterà una delle censure della nostra futura azione legale.

 

Per vedere i nostri primi profili di ricorso CLICCA QUI

Se vuoi iscriverti al nostro gruppo Facebook CLICCA QUI

Se vuoi informazioni o segnalarci qualcosa CLICCA QUI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here