Home Concorsi Concorso al Cardarelli, domande errate o fuorvianti: chi può fare ricorso

Concorso al Cardarelli, domande errate o fuorvianti: chi può fare ricorso

In questi ultimi giorni, abbiamo ricevuto centinaia di mail contenenti segnalazioni di irregolarità al concorso per 20 infermieri al Cardarelli. In tanti ci hanno segnalato la presenza di domande errate o fuorvianti. L’annullamento di tali domande comporterà una variazione del punteggio ottenuto alla prova.

Le domande riportate di seguito sono quelle definitive che saranno inserite nei ricorsi individuali che proporremo dinnanzi al TAR Campania – Napoli.

Coloro che contestando le domande di seguito riportate, avranno un incremento del punteggio pari o superiore a 14/20 potranno partecipare al ricorso individuale per contestare le domande errate/fuorvianti. 

Ecco di seguito le domande errate o fuorvianti:

  • Nell’assistenza al paziente con emorragia occorre:
  1. Idratarlo
  2. Sostenerlo avendo cura di tenere sollevati gli arti inferiori
  3. Sostenere la perfusione tissutale e l’ossigenazione

Possono contestare la domanda tutti coloro che hanno risposto (a prescindere dalla risposta data) o hanno annullato il quesito.

  • Quale tra i seguenti rappresentano siti di rilevazione del polso periferico?
  1. Sternale
  2. Apicale
  3. Rotuleo

Possono contestare la domanda tutti coloro che hanno risposto (a prescindere dalla risposta data) o hanno annullato il quesito.

  • Nello screening del carcinoma del colon retto quale dei seguenti test è indicato:
  1. Nessuna delle altre risposte è corretta
  2. gFOBT
  3. iFOBT

Possono contestare la domanda tutti coloro che hanno risposto (a prescindere dalla risposta data) o hanno annullato il quesito.

  • L’agente etiologico della scarlattina è:
  1. Herpes simplex
  2. Streptococco beta emolitico di gruppo A
  3. Stafilococco

Possono contestare la domanda tutti coloro che hanno risposto (a prescindere dalla risposta data) o hanno annullato il quesito.

  • L’applicazione di impacchi caldi non va eseguita in caso di:
  1. infezioni
  2. spasmi
  3. tendiniti

Possono contestare la domanda tutti coloro che hanno risposto “tendiniti” o hanno lasciato in bianco la risposta.

  • Quale di queste non è un obiettivo dell’intubazione endotracheale?
  1. Favorire un’accurata toilette bronchiale
  2. consentire la somministrazione intrapolmonare di farmaci
  3. Evacuare raccolte intraparenchimale

Possono contestare la domanda tutti coloro che hanno risposto (a prescindere dalla risposta data) o hanno annullato il quesito.

  • Quali tra le seguenti rientrano tra le azioni necessarie per
    l’effettuazione di una venipuntura?
  1. Sono vere entrambe le affermazioni
  2. Verificare l’identitá del paziente, indossare i guanti, allentare il laccio emostatico
  3. Preparare l’area individuata per la puntura venosa, utilizzare la mano non dominante per tendere la cute sotto il sito accesso

Possono contestare la domanda tutti coloro che hanno risposto (a prescindere dalla risposta data) o hanno annullato il quesito.

  • Le sedi consigliate per le iniezioni intramuscolari sono:
  1. Due
  2. Tre
  3. Cinque

Possono contestare la domanda tutti coloro che hanno risposto (a prescindere dalla risposta data) o hanno annullato il quesito.

Per maggiori informazioni e per aderire al ricorso clicca qui

newsletter

Vuoi ricevere le notizie direttamente nella tua mail? Clicca qui e iscriviti alla newsletter

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here


9 + 9 =