Home #IOINSEGNO Concorso scuola 2020, al via 25 ricorsi per tutelare i docenti esclusi!

Concorso scuola 2020, al via 25 ricorsi per tutelare i docenti esclusi!

docenti esclusi

Per tutelare i docenti esclusi dai bandi di concorso, il nostro Studio legale ha attivato ben 25 ricorsi differenti, suddivisi per concorso e tipologia di illegittimità: alcuni riguardano le categorie degli esclusi (con servizio svolto per almeno due anni o prima degli ultimi dieci anni, ancora nelle paritarie o Iefp, aspecifico o su sostegno, militare o dottorato di ricerca, A066 di servizio), per chi si è iscritto al TFA V ciclo o ancora per la mancata indizione per infanzia-primaria, Irc, educatori.

Per maggiori informazioni e per aderire ai ricorsi clicca qui

È possibile aderire entro il 30 maggio al fine di poter impugnare gli atti amministrativi entro i termini di scadenza e permettere ai docenti la partecipazione alle selezioni. Sono tante infatti le illegittimità riscontrate nei bandi pubblicati la scorsa settimana. Si parte delle categorie escluse, come ad esempio i docenti senza specializzazione che hanno prestato servizio su sostegno e pertanto sono stati esclusi perché privi del requisito dell’anno di servizio sulla specifica classe di concorso. Esclusi anche i docenti che hanno prestato servizio in una scuola paritaria o nei percorsi di istruzione e formazione professionale, che valgono solo per l’abilitazione.

Fuori dal concorso straordinario anche i docenti con due anni di servizio, nonostante il decreto-legge n. 87 del 2018, indichi in due anni il tetto massimo al precariato. Esclusi anche i dottori di ricerca senza il requisito di servizio, i docenti con servizio nella classe A-66 privi di titolo d’accesso alla A-41, i docenti con un anno di servizio militare non prestato in costanza di nomina, quelli con servizio antecedente all’anno scolastico 2008/2009, i docenti iscritti alle selezioni per l’accesso al V ciclo TFA Sostegno, i docenti con tre anni di servizio ma non sulla classe di concorso di interesse o con servizio misto secondaria/primaria (o infanzia), i docenti IRC con un anno di servizio su specifica classe di concorso.

Di seguito l’elenco dei ricorsi attivati dal nostro studio:

RICORSI AVVERSO LE PROCEDURE ORDINARIE

  • a) Ricorso per docenti in possesso del titolo di accesso alla classe di concorso, ma che non sono riusciti a conseguire i 24 CFU a causa dell’emergenza COVID-19;
  • b) Ricorso per docenti iscritti alle selezioni per il V ciclo TFA Sostegno (per il concorso sostegno infanzia/primaria 2020);
  • c) Ricorso per docenti iscritti alle selezioni per il V ciclo TFA Sostegno (per il concorso sostegno secondaria);
  • d) Ricorso per dottori di ricerca senza i 24 CFU.

RICORSI AVVERSO LA PROCEDURA STRAORDINARIA

  • e) Ricorso per docenti precari, con tre annualità di servizio svolte durante il periodo compreso tra l’a.s. 2008/2009 e l’a.s. 2019/2020 nelle scuole secondarie paritarie;
  • f) Ricorso per docenti precari, con tre annualità di servizio svolte durante il periodo compreso tra l’a.s. 2008/2009 e l’a.s. 2019/2020, negli enti di istruzione e formazione professionale (IEFP)
  • g) Ricorso per docenti precari, con tre annualità di servizio svolte durante il periodo compreso tra l’a.s. 2008/2009 e l’a.s. 2019/2020, nelle scuole secondarie paritarie e/o negli enti di istruzione e formazione professionale (IEFP) che assolvono l’obbligo scolastico, “a carattere misto” (es. 2 anni nella scuola statali e 1 anno nella scuola paritaria, oppure 1 anno statale, 1 anno paritario, 1 anno IEFP etc.);
  • h) Ricorso per docenti precari che per raggiungere il requisito delle tre annualità di servizio devono computare un anno di servizio militare di leva;
  • i) Ricorso per docenti precariche hanno maturato le tre annualità di servizio STATALI, in tutto o in parte, antecedentemente all’a.s. 2008/2009;
  • l) Ricorso per docenti precariche hanno maturato le tre annualità di servizio IN SCUOLE PARITARIE O EQUIPARATE, in tutto o in parte, antecedentemente all’a.s. 2008/2009;
  • m) Ricorso per docenti con tre annualità di servizio, nella scuola secondaria statale o paritaria, svolte sul sostegno “senza titolo”;
  • n) Ricorso per docenti con tre annualità di servizio sul sostegno, nella scuola secondaria, non specializzatiche intendono partecipare al concorso su materia (per la classe di concorso), anche in assenza dell’anno specifico sulla classe d’insegnamento
  • o) Ricorso per docenti senza anno di servizio specifico;
  • p) Ricorso per docenti idonei non vincitori al TFA sostegno IV ciclo, con servizio triennale specifico sul sostegno secondaria, maturato senza specializzazione
  • q) Ricorso per docenti iscritti alle selezioni per il V ciclo TFA Sostegno con servizio triennale specifico sul sostegno secondaria maturato senza specializzazione
  • r) Ricorso per docenti con almeno un anno di servizio nella classe di concorso A066 (trattamento testi/informatica), senza titolo specifico per transitare nella classe A041

RICORSI AVVERSO LA PROCEDURA STRAORDINARIA PER L’ABILITAZIONE

  • s) Ricorso per docenti con almeno un anno di servizio nella classe di concorso A066 (trattamento testi/informatica), senza titolo specifico per transitare nella classe A041;
  • t) Ricorso per docenti che per raggiungere il requisito delle tre annualità di servizio devono computare un anno di servizio militare di leva;
  • u) Ricorso per docenti precari, con tre annualità di servizio misto svolte durante il periodo compreso tra l’a.s. 2008/2009 e l’a.s. 2019/2020;
  • v) Ricorso per docenti precariche hanno maturato le tre annualità di servizio richieste, in tutto o in parte, antecedentemente all’a.s. 2008/2009e per questo esclusi, essendo ritenuto valido il solo servizio espletato tra l’a.s. 2008/2009 e l’a.s. 2019/2020;
  • z) Ricorso per docenti con tre annualità di servizio, nella scuola secondaria statale o paritaria, svolte sul sostegno “senza titolo”, ritenuti specializzati sul campo,esclusi dal concorso straordinario sostegno;
  • 1) Ricorso per docenti con almeno tre annualità di servizio sul sostegno, nella scuola secondaria, non specializzatiche intendono partecipare al concorso su materia (per la classe di concorso), anche in assenza dell’anno specifico sulla classe d’insegnamento;
  • 2) Ricorso per docenti idonei non vincitori al TFA sostegno IV ciclo, con servizio triennale specifico sul sostegno secondaria, maturato senza specializzazione. Questi, al danno dell’esclusione dalla specializzazione sostegno (IV ciclo) aggiungono la beffa dell’estromissione dalla procedura stabilizzante;
  • 3) Ricorso per docenti iscritti alle selezioni per il V ciclo TFA Sostegno, con servizio triennale specifico sul sostegno secondaria, maturato senza specializzazione;
  • 4) Ricorso per docenti con almeno un anno di servizio nella classe di concorso A066 (trattamento testi/informatica), senza titolo specifico per transitare nella classe A041.

Per maggiori informazioni e per aderire ai ricorsi clicca qui

Entra a far parte della nostra community!
Clicca qui e iscriviti al nostro gruppo Facebook
“Concorso scuola 2020“

Per comunicare con il nostro staff legale invia una mail a info@leonefell.com

Francesco Leone
L’avv. Francesco Leone si è laureato presso la Facoltà di Giurispudenza di Palermo con una tesi in diritto costituzionale dal titolo “Le Forme di Governo e i Sistemi Elettorali”. Grazie alla guida del dominus Francesco Stallone, ha maturato esperienze come consulente per numerosi Enti Pubblici e Società Private con specifico riferimento alla predisposizione di bandi di gara, schemi di provvedimenti amministrativi e di contratti, interpretazione e applicazione della normativa regionale, nazionale e comunitaria. Superati immediatamente gli esami d’abilitazione, si iscrive all’Albo dell’Ordine degli Avvocati di Palermo. Da quel momento in poi, predispone e patrocina ricorsi singoli, e collettivi, presso la giurisdizione Amministrativa e Civile con particolare riferimento alle tematiche inerenti i Concorsi Pubblici, Esami di Stato, Esami d’Abilitazione, Urbanistica ed Edilizia, Contratti Pubblici/Appalti. Dal 2011 inizia a specializzarsi in Ricorsi Collettivi e Class Action aventi ad oggetto concorsi pubblici, procedure selettive e test d’ammissione e abilitazione. Nel 2013 crea un team di giovani professionisti che, coniugando ricerca scientifica e nuove tecnologie, si occupa con successo di tutti i grandi casi giurisprudenziali degli ultimi anni. Test d’ammissione a Medicina e Professioni Sanitarie, Esami d’abilitazione professionale, Concorsi nelle Forze dell’Ordine, Concorso dell’Agenzia delle Entrate, Selezioni CIAPI, Concorso “Roma Capitale”, Concorso MEF 2015, Piano Giovani e Garanzia Giovani (Youth Guarantee), Concorso Vigile del Fuoco, Accesso alle Scuole di Specializzazione Medica, Trasferimento in Italia da ateneo estero, Stabilizzazione precari e tutte le problematiche inerenti la Scuola rappresentano solo una parte delle attività professionali sino ad oggi svolte.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here


5 + 5 =