Home Ricorsi Scuola Dirigenti scolastici, prorogati i termini del ricorso al 15 ottobre

Dirigenti scolastici, prorogati i termini del ricorso al 15 ottobre

Dopo aver depositato la prima tranche di ricorsi, prorogati al 15 ottobre i termini per aderire al ricorso e consentire ai docenti esclusi di partecipare al Concorso per Dirigenti scolastici. Il 23 luglio scorso si sono infatti svolte le prove preselettive del concorso. Diverse sono state le illegittimità perpetrate dal MIUR sia durante lo svolgimento della prova, sia in sede di redazione della graduatoria.

In particolare, in spregio della Giurisprudenza rilevante, il Ministero ha omesso di ammettere alle prove concorsuali i docenti che hanno comunque conseguito la sufficienza alle prove preselettive, ovvero che hanno conseguito un punteggio superiore ai 60 punti. Per l’effetto, diversi docenti che hanno comunque dimostrato di avere conseguito una preparazione adatta al superamento delle prove concorsuali sono stati al momento esclusi dalla prosecuzione nel percorso del concorso.

Ebbene, il comportamento in questione lede direttamente il principio del favor partecipationis ai concorsi pubblici, e si pone in contrasto con la Giurisprudenza formatasi sul punto dell’illegittimità di una soglia di sbarramento così configurata.

Infine, in numerosi casi si sono registrate diverse anomalie durante lo svolgimento delle prove (quali tempi di svolgimento delle prove più lunghi di quanto disposto dalle norme rilevanti, prove riavviate più volte etc.)

Per tale ragione, lo studio legale Leone-Fell sta predisponendo un’azione collettiva per tutelare quanti, vittime di tali illegittimità, sono allo stato ingiustamente impediti nella prosecuzione dell’iter concorsuale.

Se desideri contattare lo studio legale, invia una mail a [email protected] o compila il form “Raccontaci il tuo caso

Per maggiori informazioni e per aderire al ricorso clicca qui

Per non perderti gli aggiornamenti, iscriviti al nostro gruppo Facebook “Ricorso Concorso Dirigenti Scolastici”

newsletterPer non perderti le notizie più importanti, clicca qui e iscriviti alla nostra newsletterRiceverai, direttamente nella tua casella di posta elettronica, notizie sulle nostre campagne legali, informazioni utili su tasse e rimborsibanche e mutuidiritti dei consumatoriscuolasanità, oltre a informazioni dettagliate su bandi e concorsi pubblici, e molto altro ancora.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here