Home Ricorsi Medicina MMG, domande errate nel test: nuova vittoria al Tar!

MMG, domande errate nel test: nuova vittoria al Tar!

MMGAveva partecipato al concorso per Medicina generale MMG 2018, ottenendo un punteggio di 66 su 100. Pur essendo risultata idonea, non aveva ottenuto un punteggio tale da collocarsi in posizione utile in graduatoria per l’immatricolazione al corso di formazione. Si è così rivolta al nostro Studio per proporre ricorso e il Tar del Lazio, con sentenza definitiva, ha accolto e disposto l’aggiornamento del punteggio.

Vedendosi esclusa dall’elenco dei vincitori, ha presentato un’istanza di accesso agli atti e ha così potuto verificare le risposte date. Dal confronto con le linee guida, ha notato che le risposte indicate dal Ministero erano in realtà inesatte. Il nostro staff legale, avvalendosi di un team di esperti, ha verificato la presenza di diverse domande errate nel test.

Verificata la correttezza delle nostre censure, i giudici del Tar Lazio hanno accolto il ricorso e obbligato l’amministrazione a procedere alla rettifica del punteggio della candidata e, contestualmente, all’aggiornamento della graduatoria, inserendola nella posizione corretta, utile all’immatricolazione al corso.

Anche al concorso per le Specializzazioni mediche – SSM 2020 abbiamo individuato diverse domande errate. Negli anni passati, grazie ai nostri ricorsi, molti candidati hanno ottenuto la rettifica del punteggio con conseguente inserimento in graduatoria. In altri casi, la rettifica del punteggio, ha consentito al ricorrente di ottenere una specialità più ambita. Clicca qui per aderire al ricorso

Per contattare il nostro staff invia una mail a [email protected]

newsletter

Vuoi ricevere le notizie direttamente nella tua mail? Clicca qui e iscriviti alla newsletter

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here