Home Scuola Mobilità 2019/2020, pubblicate le ordinanze: al via il ricorso per i docenti...

Mobilità 2019/2020, pubblicate le ordinanze: al via il ricorso per i docenti esclusi

Pubblicate in Gazzetta Ufficiali le ordinanze contenenti le informazioni relative alla mobilità del personale docente, educativo e del personale ATA per l’anno scolastico 2019/2020.

Il personale docente che desidera presentare istanza di mobilità per il prossimo anno scolastico potrà farlo dall’11 marzo al 5 aprile 2019;  il personale educativo dal 3 al 28 maggio 2019; il personale ATA dall’1 al 26 aprile 2019. Infine, per la mobilità professionale e territoriale verso le discipline specifiche dei Licei Musicali la presentazione delle domande è fissata dal 12 marzo al 5 aprile 2019, mentre per gli insegnanti di religione le domande potranno essere presentate dal  12 aprile al 15 maggio 2019.

Mobilità 2019/2020, i docenti esclusi

mobilitàLe ordinanze confermano le illegittimità da noi riscontrate negli anni passati. Alcune categorie di docenti sono fortemente penalizzate e non potranno godere delle precedenze previste dalla legge. Dall’ordinanza e dal CCNI presupposto, infatti, emerge che il Miur non permetterà loro di inserire, pur avendone diritto, la precedenza per la scelta della sede di destinazione.

Il nostro Studio legale, da sempre impegnato nella tutela dei diritti dei docenti, attiverà diverse azioni legali per consentire a chi ne ha diritto di ottenere la dovuta precedenza nella Mobilità territoriale 2019/2020. In particolare, lo studio si sta già impegnando nella predisposizione di:

  • 1. ricorso ex l.104/1992 per ottenere il diritto di precedenza ed il trasferimento per chi assiste parente ed affine sino al terzo grado;
  • 2. ricorso ex art 42 bis dgs 151/2001 volto ad ottenere assegnazione temporanea triennale per chi ha figli inferiori ad anni 3;
  • 3. ricorso volto ad ottenere il riconoscimento del servizio pre ruolo svolto presso gli istituti paritari.

Al fine di proteggere i docenti interessati dalle illegittimità perpetrate dal Miur, lo studio legale Leone–Fell offre tutta l’assistenza necessaria per la predisposizione degli eventuali reclami avverso le “notifiche” per il mancato riconoscimento dei servizi e/o delle precedenze fatte valere dagli stessi, nonché, infine, per la predisposizione dei ricorsi da proporre al TAR avverso l’Ordinanza o all’esito delle procedure di mobilità.

Per maggiori informazioni e per aderire al ricorso clicca qui

Mobilità 2019/2020, pubblicazione movimenti

Docenti: per tutti i gradi di scuola 20 giugno 2019

Licei Musicali:
13 maggio 2019 movimenti ai sensi dei commi 3 e 5 dell’art. 5 del CCNI
16 maggio 2019  movimenti ai sensi del comma 7 dell’art. 5 del CCNI
20 maggio 2019 movimenti ai sensi del comma 8 e 9  dell’art. 5 del CCNI
23 maggio 2019 movimenti ai sensi del comma 10 dell’art. 5 del CCNI

Personale educativo: 10 luglio 2019

Personale ATA: 1° luglio 2019 

Per rimanere aggiornato iscriviti al nostro gruppo facebook “Scuola, Precariato e Concorsi”.

Per contattare lo Studio legale invia una mail a info@leonefell.com

newsletter

Vuoi ricevere le notizie direttamente nella tua mail? Clicca qui e iscriviti alla newsletter

Francesco Leone
L’avv. Francesco Leone si è laureato presso la Facoltà di Giurispudenza di Palermo con una tesi in diritto costituzionale dal titolo “Le Forme di Governo e i Sistemi Elettorali”. Grazie alla guida del dominus Francesco Stallone, ha maturato esperienze come consulente per numerosi Enti Pubblici e Società Private con specifico riferimento alla predisposizione di bandi di gara, schemi di provvedimenti amministrativi e di contratti, interpretazione e applicazione della normativa regionale, nazionale e comunitaria. Superati immediatamente gli esami d’abilitazione, si iscrive all’Albo dell’Ordine degli Avvocati di Palermo. Da quel momento in poi, predispone e patrocina ricorsi singoli, e collettivi, presso la giurisdizione Amministrativa e Civile con particolare riferimento alle tematiche inerenti i Concorsi Pubblici, Esami di Stato, Esami d’Abilitazione, Urbanistica ed Edilizia, Contratti Pubblici/Appalti. Dal 2011 inizia a specializzarsi in Ricorsi Collettivi e Class Action aventi ad oggetto concorsi pubblici, procedure selettive e test d’ammissione e abilitazione. Nel 2013 crea un team di giovani professionisti che, coniugando ricerca scientifica e nuove tecnologie, si occupa con successo di tutti i grandi casi giurisprudenziali degli ultimi anni. Test d’ammissione a Medicina e Professioni Sanitarie, Esami d’abilitazione professionale, Concorsi nelle Forze dell’Ordine, Concorso dell’Agenzia delle Entrate, Selezioni CIAPI, Concorso “Roma Capitale”, Concorso MEF 2015, Piano Giovani e Garanzia Giovani (Youth Guarantee), Concorso Vigile del Fuoco, Accesso alle Scuole di Specializzazione Medica, Trasferimento in Italia da ateneo estero, Stabilizzazione precari e tutte le problematiche inerenti la Scuola rappresentano solo una parte delle attività professionali sino ad oggi svolte.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here


3 + 8 =