Home Ricorso Abilitazione forense

Ricorso Abilitazione forense

RICORSO ABILITAZIONE FORENSE

Con il ricorso si impugnano gli esiti della prova scritta dell’esame di abilitazione forense. Abbiamo già rilevato il vizio di illegittima composizione della commissione esaminatrice per carenza di una delle tre componenti professionali (professori, magistrati e avvocati). Dall’accesso agli atti, valuteremo eventuali ulteriori illegittimità.

TIPOLOGIA DI RICORRENTE

Possono richiedere l’accesso agli atti

    • Tutti coloro che non hanno superato la prova scritta al concorso per l’abilitazione forense

DOCUMENTI NECESSARI

Per procedere con il ricorso avverso l’esclusione dalla prova scritta, è necessario richiedere alla propria Corte d’Appello e quella che ha effettuato la correzione degli elaborati un’istanza di accesso agli atti della prova scritta. I documenti da richiedere sono:
  • copia dei verbali d’aula redatti in sede di correzione
  • copia dei criteri di valutazione della prova redatti a livello ministeriale
  • copia del verbale con il quale sono stati recepiti dalla corte che ha corretto i criteri di valutazione
  • copia del verbale di correzione degli elaborati
  • copia degli elaborati
  • copia del verbale di imbustamento redatto dalla corte di provenienza
  • copia del verbale di mescolamento e abbinamento redatto dalla corte che ha corretto gli elaborati.

Una volta ottenuti i documenti necessari, inviali via mail a info@leonefell.com 
Il nostro staff legale valuterà la proponibilità del ricorso, oltre a verificare la presenza di ulteriori illegittimità

Per ricevere qualsiasi tipo di informazione invia una mail all’indirizzo info@leonefell.com o compila il nostro form “Raccontaci il tuo caso”.

Per informazioni immediate chiama 0917794561

Illegittimità al concorso per 120 commissari polizia: limite d’età e prove...

120 commissari di polizia
Diverse le illegittimità riscontrate al concorso per 120 commissari di polizia. Prima fra tutte, il limite d’età. Il bando prevede infatti il non superamento del 30esimo anno di...

Concorso ufficio stampa Regione siciliana, domande errate e non pertinenti: al...

ufficio stampa
Dopo aver analizzato i questionari di entrambe le prove del concorso per l’Ufficio stampa della Regione Siciliana, (per n. 6 funzionari cat. D e...

Concorso per l’internalizzazione del personale Ata, esclusi 40mila precari: al via...

personale ata
Bandito il concorso per l’assunzione del personale Ata che da anni lavora nelle scuole con contratti stipulati con cooperative esterne. Esclusi dunque dall’internalizzazione tutti quei collaboratori scolastici che...

Ricorso Ripam Campania, adesioni al 25 gennaio per i diplomati

Prorogati al 25 gennaio i termini per aderire al ricorso e partecipare alle successive prove del Concorso alla Regione Campania previste per la categorie...
Francesco Leone
L’avv. Francesco Leone si è laureato presso la Facoltà di Giurispudenza di Palermo con una tesi in diritto costituzionale dal titolo “Le Forme di Governo e i Sistemi Elettorali”. Grazie alla guida del dominus Francesco Stallone, ha maturato esperienze come consulente per numerosi Enti Pubblici e Società Private con specifico riferimento alla predisposizione di bandi di gara, schemi di provvedimenti amministrativi e di contratti, interpretazione e applicazione della normativa regionale, nazionale e comunitaria. Superati immediatamente gli esami d’abilitazione, si iscrive all’Albo dell’Ordine degli Avvocati di Palermo. Da quel momento in poi, predispone e patrocina ricorsi singoli, e collettivi, presso la giurisdizione Amministrativa e Civile con particolare riferimento alle tematiche inerenti i Concorsi Pubblici, Esami di Stato, Esami d’Abilitazione, Urbanistica ed Edilizia, Contratti Pubblici/Appalti. Dal 2011 inizia a specializzarsi in Ricorsi Collettivi e Class Action aventi ad oggetto concorsi pubblici, procedure selettive e test d’ammissione e abilitazione. Nel 2013 crea un team di giovani professionisti che, coniugando ricerca scientifica e nuove tecnologie, si occupa con successo di tutti i grandi casi giurisprudenziali degli ultimi anni. Test d’ammissione a Medicina e Professioni Sanitarie, Esami d’abilitazione professionale, Concorsi nelle Forze dell’Ordine, Concorso dell’Agenzia delle Entrate, Selezioni CIAPI, Concorso “Roma Capitale”, Concorso MEF 2015, Piano Giovani e Garanzia Giovani (Youth Guarantee), Concorso Vigile del Fuoco, Accesso alle Scuole di Specializzazione Medica, Trasferimento in Italia da ateneo estero, Stabilizzazione precari e tutte le problematiche inerenti la Scuola rappresentano solo una parte delle attività professionali sino ad oggi svolte.