Home Test d'Ammissione Test Professioni Sanitarie, alcuni quesiti sono uguali a quelli di Scienze Motorie

Test Professioni Sanitarie, alcuni quesiti sono uguali a quelli di Scienze Motorie

Test Professioni Sanitarie, alcuni quesiti sono uguali a quelli di Scienze Motorie

test-professioni-sanitarie-2016-cosa-studiareCome la prendereste se vi dicessimo che alcune domande del test di Professioni Sanitarie si sono ripetute anche nei test di ingresso di Scienze Motorie, Tecnologie Agrarie, Scienze e Tecnologie Alimentari, pianificazione e Tutela del Territorio e del Paesaggio? Probabilmente rispondereste che si tratta, di certo, di uno scherzo. Ma non è affatto una burla quella di cui parliamo oggi.

Test Professioni Sanitarie, una singolare vicenda

Alcuni quesiti presenti al test di Professioni Sanitarie, svoltosi lo scorso 13 settembre, sono uguali a quelli a cui hanno risposto i candidati di Scienze e Tecnologie Agrarie, Scienze e Tecnologie Alimentari,pianificazione e Tutela del Territorio e del Paesaggio, svoltosi invece il 7 settembre.

Nello specifico, da alcune segnalazioni giunte alla nostra casella mail (info@avvocatoleone.com), ci siamo accorti che alcuni quesiti si sono ripetuti. Più precisamente:

stessa domanda: scienze motorie n°15 – professioni sanitarie n°18
stessa domanda: scienze motorie n°25 – professioni sanitarie n°13
stessa domanda: scienze motorie n°31 – professioni sanitarie n°6
stessa domanda: Scienze e Tecnologie Agrarie, Scienze e Tecnologie Alimentari, pianificazione e Tutela del Territorio e del Paesaggio n°25 – professioni sanitarie n°40
stessa domanda: Scienze e Tecnologie Agrarie, Scienze e Tecnologie Alimentari, pianificazione e Tutela del Territorio e del Paesaggio n°16 – professioni sanitarie n°26
stessa domanda: Scienze e Tecnologie Agrarie, Scienze e Tecnologie Alimentari, pianificazione e Tutela del Territorio e del Paesaggio n°33 – professioni sanitarie n°50

Test Professioni Sanitarie, il vantaggio per chi ha svolto le altre prove

professioni-sanitarie-2016Chiaramente, tutto ciò va a vantaggio di tutti quei candidati alle selezioni di Professioni Sanitarie che, sei giorni prima, si sono presentati ai test di Scienze e Tecnologie Agrarie, Scienze e Tecnologie Alimentari, pianificazione e Tutela del Territorio e del Paesaggio e a quello di Scienze motorie.

La domanda che sorge spontanea è la seguente: come è possibile che il Miur abbia consentito l’inserimento di quesiti assolutamente identici?

Test Professioni Sanitarie, addio alla par condicio

La par condicio tra i candidati, evidentemente, viene pregiudicata da una simile leggerezza da parte del Ministero.

Lo studio legale Leone-Fell &associati sta monitorando la situazione e sta vagliando l’ipotesi di adire le autorità competenti al fine di tutelare tutti quei candidati pregiudicati da tale singolare vicenda.

Test Professioni Sanitarie, inviateci le vostre segnalazioni

Continuate ad inoltrarci le vostre segnalazioni, attraverso il nostro sportello interattivo.

Per qualsiasi informazione, scrivete a info@avvocatoleone.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here


6 + 4 =