Concorsi Ministero dell’Interno, ancora presente il limite d’età

Concorsi Ministero dell’Interno, ancora presente il limite d’età

viminale16In data 13 dicembre 2016 il Ministero dell’Interno ha bandito una serie di concorsi per titoli ed esami, per l’assunzione di personale destinato ad esplicare funzioni non operative. Più precisamente, sono stati messi a bando 28 posti di direttore tecnico ingegnere, 4 posti per direttore tecnico biologo, 26 per direttore tecnico fisico, 4 per direttore tecnico chimico, 3 per direttore tecnico psicologo.

Per accedere ai concorsi è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

a)essere cittadino italiano;

  1. b) godere dei diritti politici;
  2. c) possedere le qualità morali e di condotta previste dall’articolo 35, comma 6, del decreto legislativo 30 marzo 2001 n. 165;
  1. d) non aver compiuto i 32 anni di età
  2. e) essere in possesso dell’idoneità psico-fisica

Focalizzando l’attenzione sui requisiti richiesti dai bandi, ancora una volta è presente il limite di età. La normativa dell’UE in materia di occupazione garantisce livelli minimi di protezione che valgono per tutti coloro che vivono e lavorano nell’Unione europea.

Concorsi Ministero dell’Interno, la pronuncia della Corte Europea

Sul punto, la Corte Europea si è più volte espressa. Secondo la Direttiva 2000/78/CE, infatti, sono vietate discriminazioni di qualsiasi genere, comprese quelle fondate sull’età, per l’accesso al pubblico impiego. In una recente pronuncia del 15 novembre 2016, la Corte di giustizia Europea è tornata sulla questione: più precisamente, ci si è concentrati sull’esclusione dei candidati di età superiore a 35 anni da un concorso per l’assunzione di agenti di polizia destinati a svolgere funzioni operative ed esecutive. In detta pronuncia, la Corte Europea specifica che le funzioni attinenti alla protezione di persone e beni, all’arresto e alla custodia degli autori di atti criminosi e al pattugliamento a scopo preventivo possono richiedere l’impiego di forza fisica e che, pertanto, tale esclusione non può essere considerata una discriminazione ex art 2 direttiva  2000/78 CE.

Concorsi Ministero dell’Interno, illegittimo il limite di età

Il riferimento è chiaro: funzioni operative ed esecutive. I concorsi banditi dal Ministero lo scorso 13 dicembre hanno ad oggetto l’assunzione di personale destinato ad espletare funzioni in ambito tecnico/scientifico non rientrando, pertanto, nel divieto di cui sopra.

Concorsi Ministero dell’Interno, la nostra azione a tutela dei partecipanti

Dunque, anche nell’ipotesi in esame, non essendo giustificabile la previsione del limite in parola, lo Studio legale Leone-Fell sta lavorando per la predisposizione di un’ azione collettiva, volta a garantire a tutti gli aspiranti concorrenti che hanno superato la soglia dei 32 anni di età la possibilità di partecipare ai concorsi in esame, assicurando loro una effettiva parità di trattamento.

Per avere maggiori informazioni, chiamaci allo 0917794561 o inviaci una mail a [email protected]

Articolo a cura della Dott.ssa Luciana Russo

03/01/2017

Categorie

Hai bisogno di altre informazioni?

small_c_popup.png

Diffida CIG Covid - Società

Inserisci I Dati E Ricevi La Diffida Pronta Con I Tuoi Dati!

small_c_popup.png

Diffida CIG Covid - Impresa individuale

Inserisci i dati e Ricevi la diffida pronta con i tuoi dati!