Home Concorsi Concorso 2800 Tecnici al Sud, pronti ai ricorsi

Concorso 2800 Tecnici al Sud, pronti ai ricorsi

Sono 81.150 i candidati che hanno richiesto di partecipare alla selezione per 2800 Tecnici al Sud. Di questi, la maggioranza proviene dalla Sicilia (20.381) e dalla Campania (18.361). E da una prima proiezione, sarebbe bassissima la presenza di under 30 tra gli ammessi allo scritto, con un’età media per profilo di 42 anni.

Si tratta del primo concorso bandito con la selezione per titoli come primo step, seguendo quanto previsto dalla Riforma Brunetta.

Una scrematura per titoli, però, non assicura l’assunzione dei profili migliori, anche perché i titoli rappresentano solo un’istantanea della preparazione di un candidato, e non garantisce l’assunzione dei profili più giovani, anzi – e i dati lo dimostrano – la ostacola.

Il concorso in esame, laddove premia con molti punti “esperienza professionale maturata nella gestione e/o nell’assistenza tecnica di programmi o progetti finanziati da fondi europei e nazionali afferenti la politica di coesione che sia comprovabile, in fase di verifica dei titoli, a mezzo di contratti di lavoro o incarichi professionali stipulati con pubbliche amministrazioni o con enti privati”, viola di fatto la costituzione, come ha confermato anche il costituzionalista Sabino Cassese, perché premia tutti coloro che in passato hanno avuto contratti (di qualsiasi tipologia) grazie a chiamate dirette e legami con la politica. In questo modo, non solo non si premia il merito, ma si rischia di avvallare un sistema clientelare già in essere negli anni passati, stabilizzando figure che hanno ottenuto determinati incarichi più per amicizia che per merito.

Come potrà ora la commissione discernere e scremare sulla base di un mero elenco di titoli? Come potranno verificare la correttezza di quanto dichiarato dai candidati?

Il nostro studio legale è già al lavoro per tutelare quanti da questa procedura saranno penalizzati.

Per raccontare la tua esperienza e rimanere informato sulle nostre azioni a tua tutela, compila il form qui in basso e iscriviti al canale telegram dedicato.

    Il tuo Nome (richiesto)

    Recapito Telefonico (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Il tuo punteggio (qualora conosciuto)

    Raccontaci il Tuo Caso (richiesto)

    Allega File

    Invio questo modulo perché intendo segnalare i miei dati allo studio legale Leone-Fell & Associati in vista della mia tutela legale.
    Ai sensi del Decreto Legislativo n. 196/03 e s.m., autorizzo espressamente l’utilizzo dei miei dati personali allo Studio Legale Leone-Fell & Associati al fine superiormente specificato e per ricevere comunicazioni inerenti il ricorso da me presentato ed ogni altra iniziativa che lo studio legale riterrà di comunicarmi.
    Accetto

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here