Home Concorsi Concorso 967 Inps, illegittima la decurtazione di punti nella graduatoria finale

Concorso 967 Inps, illegittima la decurtazione di punti nella graduatoria finale

Alcuni candidati del concorso per 967 funzionari Inps hanno segnalato al nostro Studio una difformità tra il punteggio comunicato loro prima della prova orale e quello pubblicato in graduatoria. Sembra infatti che chi aveva presentato il Diploma di specializzazione, avesse ottenuto un punteggio superiore, non confermato poi nella graduatoria di merito.
I punti ottenuti con il predetto titolo sarebbero infatti stati sottratti dal punteggio finale.

L’art. 12 comma 2 del DPR 487/94 dispone infatti che “nei concorsi per titoli ed esami il risultato della valutazione dei titoli, deve essere reso noto agli interessati prima dell’effettuazione delle prove orali“.

E’ dunque corretto che ai candidati sia stato comunicato il punteggio ottenuto prima degli orali, ma tale punteggio non doveva essere modificato alla pubblicazione della graduatoria.

Sul punto, abbiamo già ottenuto diversi provvedimenti positivi dinnanzi il massimo organo della Giustizia Amministrativa.

Pertanto, chiunque avesse notato una difformità di punteggio, ovvero una diminuzione dei punti tra quanto comunicato prima della prova orale e la graduatoria finale, può proporre ricorso per ottenere l’attribuzione dei punti illegittimamente sottratti. 

Per maggiori informazioni e per aderire al ricorso clicca qui

Per contattare lo studio invia una mail a info@leonefell.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here


5 + 1 =