Home Concorsi Concorso Consob, il Tar accoglie il ricorso e dichiara illegittimo il voto...

Concorso Consob, il Tar accoglie il ricorso e dichiara illegittimo il voto di laurea

Come già anticipatovi con un precedente articolo, è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale – Concorsi ed Esami n. 25 del 31-3-2017 un nuovo concorso indetto dalla Commissione Nazionale per le società e la borsa (CONSOB).

Concorso Consob, illegittime le due procedure selettive

La sede della Commissione Nazionale per le Societa' e la Borsa (Consob) a Roma. Il Consiglio dei ministri, su proposta del ministro per le Politiche europee Andrea Ronchi e del ministro dell'Economia Giulio Tremonti, ha approvato oggi 17 settembre 2010 un decreto presidenziale per l'esecuzione del regolamento comunitario n.1060 del 2009 relativo alle agenzie di rating del credito; il decreto individua nella Consob l'Autorita' competente per i fini disciplinati dal Regolamento stesso, nonche' per l'esercizio dei poteri e l'adozione delle misure di vigilanza uniformate in sede europea''. ANSA / ETTORE FERRARI

In particolare, ci si riferisce alle due procedure di selezione, e segnatamente:

1) concorso per titoli ed esami, a venti posti di coadiutore in prova nella carriera operativa del personale di ruolo [profilo economico], da destinare alle sedi di Roma (sette unità) e di Milano (tredici unità);
2) concorso pubblico, per titoli ed esami, a quattordici posti di coadiutore in prova nella carriera operativa del personale di ruolo [profilo giuridico], da destinare alle sedi di Roma (cinque unità) e di Milano (nove unità).
Le selezioni sono riservati solamente a tutti quei candidati che hanno conseguito un titolo di laurea con un punteggio minimo di 105/110. Una previsione che, oltre a mortificare il favor partecipationis, si pone in netto contrasto con quanto recentemente stabilito dalla legge delega n. 124/2015 che, all’art 17, elimina il voto minimo di laurea tra i requisiti individuabili per l’accesso alle selezioni indette dalla Pubblica Amministrazione.

Concorso Consob, illegittimo il voto di laurea minimo

Martello-della-GiustiziaL’illegittima previsione è stata censurata solo qualche giorno fa dal TAR Lazio che con il decreto, consultabile sul portale della giustizia amministrativa, ha accolto un ricorso promosso proprio per far valere l’illegittimità del voto minimo di laurea ammettendo il candidato alle prove selettive nonostante abbia un voto di laurea inferiore a 105/110.
Anche questa volta, quindi, si può promuovere un’azione giudiziale volta a consentire la possibilità di partecipare alle prove selettive anche se non si è presentata la domanda anche per i soggetti non rientranti nell’ambito del 105/110.

Per aderire al ricorso clicca qui

Per qualsiasi informazione invia una mail all’indirizzo info@avvocatoleone.com o compila il nostro form “Raccontaci il tuo caso”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here


9 + 4 =