Home #IOINSEGNO Concorso straordinario, le nuove date: al via il ricorso per gli esclusi...

Concorso straordinario, le nuove date: al via il ricorso per gli esclusi covid

covid

Pubblicate le nuove date delle prove ancora da espletare del concorso straordinario per la scuola secondaria di primo e secondo grado.

Nonostante le prove si svolgeranno fra il 15 e il 19 di febbraio, con una media di 10 candidati per aula, dunque nei limiti previsti dal Dpcm dello scorso 14 gennaio 2021, il nuovo calendario è illegittimo nella misura in cui non prevede il recupero delle prove per quei docenti che si trovavano in quarantena covid prima della sospensione del concorso.

Molti docenti, infatti, non hanno potuto prendere parte, loro malgrado, alle prove del Concorso straordinario scuola secondaria, in alcuni casi perché risultati positivi al Covid -19, in altri solo per essere stati sottoposti a una quarantena cautelativa per essere entrati in contatto con persone positive.

Tali docenti sono stati esclusi anche da questa nuova sessione di prove. Il nostro staff legale, per tutelare quanti si sono trovati esclusi causa covid, aveva proposto ricorso al Tar che ha dato parere favorevole alle prove suppletive per i docenti in quarantena Covid. Una decisione questa che si pone in netto contrasto con quanto affermato più volte dal ministro dell’Istruzione, Lucia Azzolina, contraria all’indizione di prove suppletive.

Il nostro Studio legale, da sempre vicino al mondo dei docenti, ha attivato una nuova azione per chiedere l’inserimento dei docenti che non hanno potuto sostenere le prove nel nuovo calendario.

L’azione ha un costo complessi vo di 200 euro e comprende sia il ricorso collettivo che la diffida che sarà proposta prima del ricorso.

Per ricevere qualsiasi tipo di informazione, nonché per fissare un appuntamento telefonico con il nostri legali, invia una mail all’indirizzo [email protected] o compila il nostro form “Raccontaci il tuo caso”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here