Home Riconoscimento titolo abilitativo in Romania - Giudice del lavoro

Riconoscimento titolo abilitativo in Romania – Giudice del lavoro

riconoscimento titolo abilitativo in romania

Dopo le pronunce positive del Tar Lazio e del Consiglio di Stato, anche la giurisdizione ordinaria ha statuito il riconoscimento del titolo abilitativo in Romania. Il giudice del Lavoro di Nocera inferiore ha già accolto un ricorso cautelare obbligando il Miur al riconoscimento del titolo abilitativo conseguito in Romania, oltre al reinserimento del docente nella II fascia delle graduatorie d’istituto.

Qualora non vi sia già un procedimento in corso presso il Tar, è dunque possibile ricorrere direttamente al Giudice del lavoro per impugnare le istanze di rigetto.

TIPOLOGIA DI RICORRENTE

Possono aderire tutti i docenti che hanno ricevuto il rigetto dell’istanza di riconoscimento dell’abilitazione in Romania

TERMINE DI ADESIONE

31 luglio 2020

Per ricevere qualsiasi tipo di informazione invia una mail all’indirizzo info@leonefell.com o compila il nostro form “Raccontaci il tuo caso”.

Per informazioni immediate chiama 0917794561

Concorso DSGA, ricorso collettivo: quando è possibile?

A seguito della pubblicazione degli esiti delle prove scritte del concorso DSGA, molti candidati hanno contattato il nostro Studio per segnale irregolarità. Per proporre...

Scuola, mobilità 2020/21: mancato trasferimento, come tutelarsi

mobilità 2020-21
Il Miur ha pubblicato le assegnazioni per la Mobilità 2020/21 e molti docenti hanno scoperto di non essere stati assegnati nelle sedi indicate al...

Concorso Scuola, al via il ricorso per i laureati in Lettere

I laureati in Lettere, nelle classi di concorso LM19, LM92, LS13, LS101, pur avendo sostenuto gli esami tipici per l’insegnamento di lettere nella scuola secondaria, non potranno...

TFA Sostegno, ammissione degli assistenti sociali senza prove preselettive

assistenti sociali
Nel corso degli anni nessuna istituzione ha mai preso in considerazione l’eventualità di favorire l’ingresso al TFA Sostegno ai laureati in materie socio-pedagogiche, quali...