Home Riconoscimento titolo abilitativo in Romania - Giudice del lavoro

Riconoscimento titolo abilitativo in Romania – Giudice del lavoro

riconoscimento titolo abilitativo in romania

Dopo le pronunce positive del Tar Lazio e del Consiglio di Stato, anche la giurisdizione ordinaria ha statuito il riconoscimento del titolo abilitativo in Romania. Il giudice del Lavoro di Nocera inferiore ha già accolto un ricorso cautelare obbligando il Miur al riconoscimento del titolo abilitativo conseguito in Romania, oltre al reinserimento del docente nella II fascia delle graduatorie d’istituto.

Qualora non vi sia già un procedimento in corso presso il Tar, è dunque possibile ricorrere direttamente al Giudice del lavoro per impugnare le istanze di rigetto.

TIPOLOGIA DI RICORRENTE

Possono aderire tutti i docenti che hanno ricevuto il rigetto dell’istanza di riconoscimento dell’abilitazione in Romania

TERMINE DI ADESIONE

31 luglio 2020

Per ricevere qualsiasi tipo di informazione invia una mail all’indirizzo info@leonefell.com o compila il nostro form “Raccontaci il tuo caso”.

Per informazioni immediate chiama 0917794561

Concorso straordinario scuola, partecipa al webinar gratuito martedì 20!

webinar
Mancano pochi giorni all'inizio delle prove del Concorso traordinario scuola secondaria. Dal 22 ottobre al 16 novembre prenderanno parte alla selezione 64mila insegnanti per...

Concorso straordinario scuola e quarantena Covid, scarica la diffida!

quarantena
Con l'aumento dei contagi, anche il numero di candidati costretti a rimanere a casa e saltare il Concorso straordinario scuola secondaria potrebbe ancora aumentare....

Concorso straordinario scuola, prova suppletiva per chi è in quarantena Covid

covid
Molti docenti saranno costretti, loro malgrado, a saltare le prove del Concorso straordinario scuola secondaria, in alcuni casi perché risultati positivi al Covid -19,...

Concorso straordinario scuola, nostra vittoria e ricorrente ammesso alle prove!

concorso scuola
Aveva prestato servizio presso scuole statali per tre anni, ma non aveva potuto presentare domanda per partecipare al Concorso straordinario scuola secondaria in quanto...

Vincolo quinquennale per i docenti neoassunti: la diffida

vincolo quinquennale
I docenti assunti a partire da quest’anno dovranno restare nella scuola di titolarità per almeno cinque anni di servizio effettivo (vincolo quinquennale). Secondo...