Home Immatricolazioni e trasferimenti anni successivi al primo per le facoltà a numero...

Immatricolazioni e trasferimenti anni successivi al primo per le facoltà a numero chiuso

IL RICORSO

Ogni anno, a settembre, molti studenti quasi laureati o laureati in discipline affini vorrebbero potersi iscrivere a Medicina, Odontoiatria, Veterinaria, Chimica, Farmacia, Biologia, Scienze biologiche, Biotecnologie della salute, Biotecnologie mediche e farmaceutiche, molecolare e industriale, Farmacia, Fisioterapia, Professioni sanitarie, Chimica e tecnologia farmaceutica, ecc. ma non riescono a farlo perché la normativa in vigore li obbliga a sostenere un test d’accesso nonostante loro siano avanti con gli studi o addirittura laureati ed abbiano le competenze per frequentare quel corso.

Forti della grande esperienza del nostro Studio in materia, con più di 50 provvedimenti positivi alle spalle, abbiamo deciso di continuare la battaglia nella tutela di tutti gli studenti ingiustamente e illegittimamente esclusi dall’immatricolazione ad anni successivi al primo di corsi a numero programmato e il trasferimento di sede fra queste facoltà.

Aderisci al ricorso per ottenere l’immatricolazione ad anni successivi al primo di corsi a numero programmato o il trasferimento di sede fra queste facoltà!

Scopri se hai i requisiti per partecipare al ricorso: compila il form che trovi in fondo alla pagina e sarai contattato dal nostro staff legale!

CHI PUÒ ADERIRE

(Requisiti del ricorso – Dall’Adunanza Plenaria n. 1/15)

  1. Iscrizione attiva in una facoltà a numero programmato dei settori scientifici disciplinari di Medicina, Odontoiatria, Veterinaria, Chimica, Farmacia, Biologia, Scienze biologiche, Biotecnologie della salute, Biotecnologie mediche e farmaceutiche, molecolare e industriale, Chimica e tecnologia farmaceutica ecc…
  2. Aver sostenuto esami nella facoltà di provenienza convalidabili nella facoltà cui si vuole accedere

(Il numero di esami dipende dai regolamenti dei singoli Atenei: sarà il nostro Studio a valutare il singolo piano di studi e comunicare se si è in possesso dei requisiti)

  1. La presenza di posti disponibili nell’Università alla quale si vuole accedere
    (Sulla base delle tre preferenze da voi indicate nei moduli per il conferimento di incarico (che trovate in fondo alla pagina), sarà lo Studio ad accertare se ci sono posti disponibili negli Atenei selezionati)

NOI ABBIAMO GIÀ VINTO

Tar Lazio – Sentenze nn. 11315 e 11316 del 2017 – Pubblicata il 14 novembre 2017
Iscrizione da Odontoiatria a Medicina
I Giudici del Tar hanno stabilito che “Il ricorrente, avendo conseguito il diploma di laurea in odontoiatria, in seguito al riconoscimento degli esami utili sostenuti, accederebbe, come già del resto riconosciuto, ad un anno di corso successivo al primo.
Da tutto ciò discende da un lato che nei confronti del ricorrente risulta soddisfatta la logica sottesa ai test del perseguimento di alti standard formativi, dall’altro che non si sottraggono posti agli attuali aspiranti, ex art.4 della Legge n.264 del 1999 (cfr., tra le altre, TAR Abruzzo, n.805 del 2015, TAR Lazio, III, n.4477 del 2017)”.

Tar Lazio – Ordinanza n. 1015/2018 – Pubblicata il 22 febbraio 2018
Iscrizione da Chimica e tecnologie farmaceutiche a Medicina
I Giudici del Tar hanno stabilito che “la peculiare fattispecie in esame non risulta espressamente normata dal D.M. n. 477/2017…Ritenuto, pertanto, di accogliere l’istanza cautelare ai soli fini del riesame della domanda della istante da parte dell’Organo competente dell’Università resistente, per le verifiche di competenza sugli esami e i crediti formativi da riconoscere e, quindi, della esistenza di un numero di crediti formativi e delle condizioni necessarie per ottenere l’iscrizione ad anno successivo al primo del corso di laurea in Medicina e Chirurgia”.

TEMPISTICHE E COSTI

È possibile aderire al ricorso non appena si raggiungono i requisiti richiesti (guarda sopra il paragrafo “chi può aderire”)

Aderire all’azione avrà un costo di 500,00 €. Soltanto in caso di rigetto dell’istanza, il nostro assistito sarà libero di decidere se proporre un ricorso al Tribunale competente.

Esclusivamente in questo caso, dopo averlo deciso, sarà richiesto il pagamento dell’ulteriore quota di adesione per la proposizione del ricorso: 1.500 €.

PRONTO AD ADERIRE?

COMPILA IL FORM - SCOPRI SE HAI I REQUISITI

Compila questo Form, ottieni gratuitamente una nostra consulenza personalizzata e scopri se potrai chiedere immediatamente l’immatricolazione!


Tutti i campi ad esclusione delle note sono obbligatori

Nome
Cognome
Numero di telefono
email

Studente ?

Ateneo in cui si è iscritti

Corso di laurea in cui si è iscritti

Anno di corso (mettere i numeri)

Numero di CFU conseguiti

Allega piano di studi ed attestati in possesso (max 20MB per file,file consentiti pdf/word).





Laureato?

Ateneo in cui si è conseguita la laurea

Corso di laurea in cui si è conseguita la laurea

Numero di CFU conseguiti

Allega piano di studi ed attestati in possesso (max 20MB per file,file consentiti pdf/word).





Attualmente iscritto in altro corso di laurea?

Ateneo in cui si è iscritti

Corso di laurea in cui si è iscritti

Anno di corso

Numero di CFU conseguiti

Allega piano di studi ed attestati in possesso (max 20MB per file,file consentiti pdf/word).







In quale corso di laurea vorresti iscriverti?

  Specificare:

Note (facoltativo, max 1000 caratteri)

Invio questo modulo perché intendo segnalare i miei dati allo studio legale Leone-Fell & C. Società tra Avvocati Srl, al fine di ottenere una consulenza legale.
Ai sensi del Decreto Legislativo n. 196/03 e s.m. e del Regolamento UE 2016/679, autorizzo espressamente l’utilizzo dei miei dati personali allo Studio Legale & C. Società tra Avvocati Srl, al fine superiormente specificato e per ricevere comunicazioni/newsletter a titolo informativo.



RIVEDI LA DIRETTA CON GLI AVVOCATI LEONE E FELL

Per ricevere qualsiasi tipo di informazione invia una mail all’indirizzo info@leonefell.com o compila il nostro form “Raccontaci il tuo caso”.

Per informazioni immediate chiama 0917794561

Per non perderti le notizie più importanti, clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai, direttamente nella tua casella newsletterdi posta elettronica, notizie sulle nostre campagne legali in corso, informazioni utili su tasse e rimborsibanche e mutuidiritti dei consumatoriscuolasanità, oltre a informazioni dettagliate su bandi e concorsi pubblici, e molto altro ancora. 

Immatricolati a Medicina senza test: La Sapienza obbligata a “occupare” i...

medicina senza test
L’Università La Sapienza è stata obbligata dal Tar Lazio a utilizzare ulteriori 36 posti rimasti finora vacanti. Le prime ad usufruire di questi posti...

Catanzaro, anni successivi al primo: illegittima la richiesta di 40 cfu

L’Università di Catanzaro ha pubblicato il bando per i trasferimenti ad anni successivi al primo per il corso di laurea in Medicina. Il bando è illegittimo...

Medicina, anni successivi al primo: Università di Foggia, bando da impugnare

L’Università di Foggia ha pubblicato il bando per i trasferimenti ad anni successivi al primo per il corso di laurea in Medicina. Il bando è illegittimo poiché non...

Università dell’Aquila, rimborso tasse universitarie per i laureati in regola

L’Università degli Studi dell’Aquila con uno specifico regolamento emanato in materia di tasse universitarie ha previsto espressamente un caso particolare di rimborso dei contributi universitari, riservato...

Trasferimento e tasse universitarie, rimborso per studenti dell’ateneo di Messina

Sono molti gli studenti universitari che, dopo aver iniziato il loro percorso di studi presso un ateneo, decidono, per le ragioni più varie, di...
Francesco Leone
L’avv. Francesco Leone si è laureato presso la Facoltà di Giurispudenza di Palermo con una tesi in diritto costituzionale dal titolo “Le Forme di Governo e i Sistemi Elettorali”. Grazie alla guida del dominus Francesco Stallone, ha maturato esperienze come consulente per numerosi Enti Pubblici e Società Private con specifico riferimento alla predisposizione di bandi di gara, schemi di provvedimenti amministrativi e di contratti, interpretazione e applicazione della normativa regionale, nazionale e comunitaria. Superati immediatamente gli esami d’abilitazione, si iscrive all’Albo dell’Ordine degli Avvocati di Palermo. Da quel momento in poi, predispone e patrocina ricorsi singoli, e collettivi, presso la giurisdizione Amministrativa e Civile con particolare riferimento alle tematiche inerenti i Concorsi Pubblici, Esami di Stato, Esami d’Abilitazione, Urbanistica ed Edilizia, Contratti Pubblici/Appalti. Dal 2011 inizia a specializzarsi in Ricorsi Collettivi e Class Action aventi ad oggetto concorsi pubblici, procedure selettive e test d’ammissione e abilitazione. Nel 2013 crea un team di giovani professionisti che, coniugando ricerca scientifica e nuove tecnologie, si occupa con successo di tutti i grandi casi giurisprudenziali degli ultimi anni. Test d’ammissione a Medicina e Professioni Sanitarie, Esami d’abilitazione professionale, Concorsi nelle Forze dell’Ordine, Concorso dell’Agenzia delle Entrate, Selezioni CIAPI, Concorso “Roma Capitale”, Concorso MEF 2015, Piano Giovani e Garanzia Giovani (Youth Guarantee), Concorso Vigile del Fuoco, Accesso alle Scuole di Specializzazione Medica, Trasferimento in Italia da ateneo estero, Stabilizzazione precari e tutte le problematiche inerenti la Scuola rappresentano solo una parte delle attività professionali sino ad oggi svolte.