Home Ricorsi Medicina Ricorso SSM 2020, attribuzione punteggio: nostra vittoria al Tar!

Ricorso SSM 2020, attribuzione punteggio: nostra vittoria al Tar!

ssm 2020Dopo l’ammissione dei nostri ricorrenti MMG al concorso SSM 2020, il Tar Lazio ha accolto anche il  nostro ricorso per l’attribuzione dei punteggi ai candidati a cui era stato preclusa tale possibilità.

Anche questa volta, i giudici amministrativi hanno accolto le nostre tesi, confermando l’illegittimità del bando di ammissione al Concorso per le Scuole di specializzazione di area sanitaria per l’a.a. 2019/2020, nella parte in cui all’art. 7, comma 2,  prescrive che «in applicazione dell’art. 19, comma 5, del decreto legge 16 luglio 2020, n. 76, i punteggi di cui al presente comma 2 non possono essere attribuiti ai candidati che alla data di presentazione della domanda si trovino in una delle seguenti condizioni : – già in possesso di un diploma di scuola di specializzazione universitaria di area sanitaria; – già in possesso di diploma di formazione specifica per medico di medicina generale; – già titolari di un contratto di formazione medica; – dipendente medico chirurgo di strutture del Servizio sanitario nazionale o di strutture private con esso accreditate» – (doc. 1); – del decreto – legge 16 luglio 2020, n. 76, non ancora convertito, recante «Misure urgenti per la semplificazione e l’innovazione digitale» e, in particolare, del relativo art. 19, comma 5, in base al quale i titoli in questione «non sono riconoscibili e computabili N. 0074123/2020 Prot.Ag.ID ai concorrenti già in possesso di diploma di specializzazione, né ai concorrenti già titolari di contratto di specializzazione e ai candidati dipendenti medici delle strutture del Servizio sanitario nazionale o delle strutture private con esso accreditate ovvero in possesso del diploma di formazione specifica per medico di medicina generale di cui all’articolo 21 del decreto legislativo 17 agosto 1999, n. 368».

Pertanto, tutti coloro che sono in possesso di un diploma di scuola di specializzazione universitaria di area sanitaria, di un diploma di formazione specifica per medico di Medicina generale, titolari di un contratto di formazione medica e dipendenti in qualità di medico chirurgo di strutture del Servizio sanitario nazionale o di strutture private con esso accreditate, e che hanno aderito al nostro ricorso otterranno l’attribuzione del relativo punteggio aggiuntivo.

Alla luce di questa vittoria, il nostro staff legale ha deciso di prorogare il ricorso consentendo sia ai medici che abbiano già effettuato l’iscrizione senza inserire il punteggio, sia nel caso in cui non abbiano ancora effettuato l’iscrizione di ottenere l’attribuzione del punteggio.

Per maggiori informazioni e per aderire al ricorso clicca qui

Per comunicazioni con il nostro staff legale invia una mail a info@leonefell.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here


3 + 8 =