Tasse di iscrizione: se manca l’Isee diventi studente di ultima fascia

Tasse di iscrizione: se manca l’Isee diventi studente di ultima fascia

studenti-grandeIn questi giorni molti studenti ci hanno contattati denunciando il rischio di dover pagare le tasse di iscrizione in soluzione unica e quantificate, a prescindere dalla dichiarazione ISEE, secondo l’ultima fascia di reddito, per non aver provveduto all’iscrizione entro dicembre 2016.

Da quest’anno, sulla base di alcune delibere dei Consigli di Amministrazione, gli Atenei hanno prefissato delle nuove direttive circa la disciplina del pagamento delle tasse universitarie, prevedendo nuove scadenze e nuove modalità di pagamento.

Ebbene, con tali deliberazioni, in alcuni casi –probabilmente per colpire l’inerzia di chi non si è iscritto in tempo – è stato previsto del tutto illegittimamente che, a seguito del mancato inserimento della dichiarazione ISEE entro dicembre 2016, non sarebbe più stato sufficiente il semplice pagamento della mora.

I morosi, del tutto inspiegabilmente, piuttosto che corrispondere una lieve somma a titolo di mora, infatti, sono stati inseriti, in automatico e senza alcuna valida giustificazione, nell’ultima fascia di reddito.

Questi studenti dovranno, quindi, corrispondere cifre spropositate rispetto a quelle realmente dovute in ragione della propria capacità contributiva.

TASSE DI ISCRIZIONE: STUDENTI A RISCHIO

Questo blocco sul portale studenti ha sostanzialmente paralizzato chi non è ancora riuscito a reperire il proprio ISEE, chi non ha le risorse per pagare o lavora per mantenersi autonomamente agli studi, nonchè i laureandi che non riuscendo a laurearsi a Marzo, dovranno nuovamente ripetere la procedura. 

Tale incresciosa previsione ha danneggiato e vessato le fasce più deboli, costringendo coloro i quali non erano in possesso delle ingenti somme richieste a rinunciare all’iscrizione con consequenziale decadenza dal proprio corso di laurea

Coloro i quali, infatti, non hanno modo di reperire i fondi per pagare le tasse di iscrizione sono stati, attraverso tali disposizioni,completamente tagliati fuori.

A causa di tale ingiusta previsione, molti studenti, infatti, non potranno rinnovare la propria iscrizione all’Università con un grave danno per il diritto allo studio.

TASSE UNIVERSITARIE: UNIPA FA UN PASSO INDIETRO

1213495_0150827_c4_studenti-psicoIn alcuni casi, i Rettori, ben consci dell’illegittima deliberazione, hanno ritirato prudenzialmente il provvedimento in autotutela.

L’Università di Palermo, per esempio, con una nota ad hoc, ha concesso “a coloro che si siano iscritti a partire dal 1 gennaio 2017 o che si iscriveranno inderogabilmente entro la citata data del 30 aprile 2017, è consentito inserire la certificazione ISEE“, permettendo così il pagamento delle tasse secondo la propria fascia di reddito

In altri casi, invece, le Università, sorde rispetto alle esigenze degli studenti e spinti dall’esigenza di far cassa a qualunque costo,non hanno preso alcun provvedimento in merito, proibendo l’iscrizione degli studenti “ritardatari” secondo la propria fascia contributiva, in patente danno del principio della capacità contributiva (ex art. 53 COST.).

Alla luce della situazione invitiamo gli studenti interessati da tale situazione a contattarci al fine di risolvere tale problematica.

A tal fine, segnaliamo infatti che è in corso una class action per consentire a tutti gli studenti di pagare secondo il proprio ISEE, con una lieve mora e chiedere alle Università di ritirare in autotutela la delibera oggetto di contestazioni.

Per maggiori info, contattaci allo 0917794561.

Per qualsiasi informazione invia una mail al nostro indirizzo [email protected] o compila il nostro form “Raccontaci il tuo caso”.

Scopri l’avvocato a te più vicino visualizzando i legal point de “LA RETE DEI DIRITTI”.

Avv. Floriana Barbata

 

 

Articolo a cura dell’Avv. Floriana Barbata

 

 

14/04/2022

Categorie

Hai bisogno di altre informazioni?

small_c_popup.png

Diffida CIG Covid - Società

Inserisci I Dati E Ricevi La Diffida Pronta Con I Tuoi Dati!

small_c_popup.png

Diffida CIG Covid - Impresa individuale

Inserisci i dati e Ricevi la diffida pronta con i tuoi dati!