Home Concorso per 510 funzionari Agenzia delle entrate

Concorso per 510 funzionari Agenzia delle entrate

Pubblicati gli esiti delle prove oggettive attitudinali del concorso per 510 funzionari dell’Agenzia delle entrate che era stato bandito il 9 aprile 2018.

Clicca qui per visionare i file divisi per regione

In queste ore, tantissimi candidati ci hanno segnalato la presenza di domande errate o fuorvianti che potrebbero aver precluso a molti candidati l’accesso alle successive fasi concorsuali.

Il nostro Studio legale sta già predisponendo gli accessi agli atti per verificare la presenza di domande errate o fuorvianti e invita pertanto tutti i candidati contattare il nostro staff legale e a segnalarci i quesiti irregolari compilando il form qui in basso.

RICORSO PER DOMANDA ERRATA

Individuata una domanda errata nel test delle prove oggettive attitudinali – sessione pomeridiana del 18 ottobre. Il quesito in questione è il seguente:

Il 25 settembre 2015 l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha adottato l’Agenda 2030 (Transforming our world: the 2030 Agenda for Sustainable Development) che delinea a livello mondiale le direttrici delle attività dei successivi 15 anni, con lo scopo di porre fine alla povertà, proteggere il pianeta e assicurare prosperità a tutti. I documento – composto da 17 obiettivi (Sustainable Development Goals – SDGs), declinati in 169 target, che fanno riferimento a diversi domini dello sviluppo sociale ed economico  – è il risultato di un processo preparatorio avviato in occasione della Conferenza Mondiale sullo Sviluppo Sostenibile che si è svolta a Rio de Janeiro nel 2012. L’Istat a partire da dicembre 2016 ha iniziato a rendere disponibili con cadenza semestrale gli indicatori per l’Italia sulla piattaforma informativa dedicata agli SDGs del sito. Il “Rapporto SGDs 2018. Informazioni statistiche per l’Agenza 2030 in Italia. Prime analisi” propone un aggiornamento e un ampliamento degli indicatori diffusi per il monitoraggio degli obiettivi dello sviluppo sostenibile, insieme ad un’analisi del loro andamento tendenziale: un set aggiornato di 117 indicatori UN-IAEG-SDGs e, per questi, 235 misure nazionali”.

Ai candidati si chiedeva di “Porre in ordine numericamente crescente: 1) indicatori UN-IAEG-SDGs; 2) target in Agenda 2030; 3) misure nazionali per l’Italia”.

Le opzioni di risposta erano le seguenti:

A) 3 – 2 – 1;      
B) 2 – 3 -1;         
C) 3 – 1 – 2.

Da quanto si ricava immediatamente dal brano, gli indicatori UN-IAEG-SDG sono 117, i target in Agenda 2030 sono 169 e le misure nazionali per l’Italia sono 235. I numeri da porre in ordine crescente sono 117,169 e 235. Pertanto la risposta corretta avrebbe dovuto essere 1 – 2 – 3. 

Tutte le risposte previste dal test sono dunque non corrette.

TIPOLOGIA DI RICORRENTE

Possono aderire al ricorso per domanda errata tutti coloro che hanno risposto o non hanno risposto al quesito in questione e con l’aggiornamento del punteggio raggiungono la soglia di ammissione alle successive prove del concorso.

Con il ricorso chiederemo l’ammissione dei ricorrenti alla prova oggettiva tecnico-professionale.

TIPOLOGIA DI RICORSO E MODULISTICA

Ricorso collettivo: 500,00 Euro 

Per ricevere qualsiasi tipo di informazione invia una mail all’indirizzo info@leonefell.com o compila il nostro form “Raccontaci il tuo caso”.

Per informazioni immediate chiama 0917794561

Concorso Banca d’Italia, riattivato ricorso per categorie A, B, C, D

banca d'Italia
Nei mesi scorsi abbiamo denunciato l'illegittimità della previsione del bando di concorso indetto dalla Banca d'Italia per l’assunzione di 105 assistenti amministrativi e tecnici,...

Irregolarità al concorso per 89 Funzionari amministrativi in Toscana: il ricorso

89 funzionari amministrativi
Irregolarità al concorso per 89 funzionari amministrativi - categoria D, indetto lo scorso 6 marzo 2020 dalla Regione Toscana. Le prove preselettive si sono...

Vincitori MMG e incompatibilità con attività libero professionale

mmg
Alcuni corsisti ammessi in sovrannumero senza borsa di studio in Medicina generale – MMG non possono proseguire l’attività libero professionale, a differenza di colleghi...

Esame avvocato nel caos, al via il ricorso straordinario

esame avvocato
Gli esiti delle prove scritte dell’esame per avvocato hanno confermato l’inadeguatezza dell’abilitazione forense. La percentuale di aspiranti avvocati che avranno accesso alla fase finale...