Home Abilitazioni Romania, numero di protocollo condiviso: istanze rigettate

Romania, numero di protocollo condiviso: istanze rigettate

Nuovo rigetto per alcuni docenti che avevano chiesto al Ministero il riconoscimento dell’abilitazione conseguita in Romania. Il motivo del rigetto riguarda il numero di protocollo di un titolo presentato, condiviso tra più insegnanti. In pratica, poiché il numero di protocollo è il medesimo per più richiedenti, il Ministero ha deciso di rigettare illegittimamente tutte le istanze che presentavano tale titolo.

Secondo il nostro staff legale, si tratta di un’illegittimità in quanto l’amministrazione avrebbe innanzitutto dovuto procedere con il soccorso istruttorio, chiedendo cioè al Ministero rumeno o ai docenti stessi, di integrare la domanda con ulteriore documentazione.

Inoltre, tali titoli, come specificato nella documentazione presentata, hanno valore temporaneo, ovvero di un anno dalla loro emissione, per poi essere sostituiti dal titolo definitivo, correttamente presentato dai docenti.

Se anche tu hai ottenuto un rigetto a causa del numero di protocollo condiviso, puoi proporre ricorso per ottenere il riconoscimento dell’abilitazione conseguita in Romania.

Clicca qui per scoprire come possiamo tutelarti!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here