Home comunicazioni Concorso Polizia, presentato emendamento per scorrimento graduatoria idonei

Concorso Polizia, presentato emendamento per scorrimento graduatoria idonei

Presentato un emendamento al Decreto Rilancio, a firma dei deputati Emanuele Fiano, Roberta Pinotti e Carmelo Miceli, per autorizzare l’assunzione degli allievi agenti di polizia, mediante scorrimento della graduatoria della prova scritta del concorso pubblico per l’assunzione di 893 allievi agenti della Polizia di Stato bandito con decreto del Capo della Polizia nel 2017.

Molti aspiranti allievi agenti, lo ricordiamo, erano rimasti fuori a causa del cambio dei requisiti, a selezione avviata. Nonostante i giudici abbiano dato ragione ai nostri ricorrenti, la politica non aveva mai dato seguito alle ordinanze dei giudici.

L’emendamento, qualora approvato, riaprirebbe la graduatoria, permettendo agli idonei di essere ammessi al corso di preparazione. In pratica, verrebbero assunti i candidati:

a) risultati idonei alla relativa prova scritta d’esame e secondo l’ordine decrescente del voto in essa conseguito, purché abbiano ottenuto alla predetta prova scritta una votazione pari o superiore a quella minima conseguita dai soggetti destinatari della disposizione di cui all’articolo li, comma 2-bis, del decreto-legge 14 dicembre 2018, n. 135, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 febbraio 2019, n. 12, ferme restando le riserve e le preferenze applicabili secondo la normativa vigente alla predetta procedura concorsuale;

b) che siano stati ammessi con riserva alla fase successiva della predetta procedura concorsuale in forza di provvedimenti del Giudice amministrativo, ovvero che abbiano tempestivamente impugnato gli atti di non ammissione con ricorso giurisdizionale ovvero con ricorso straordinario al Capo dello Stato tempestivamente e ritualmente proposti, e che i giudizi siano pendenti;
c) che risultino idonei all’esito degli accertamenti dell’efficienza fisica, psico-fisici e attitudinali previsti dalla disciplina vigente.


Il nostro Studio legale, da sempre al fianco dei giovani aspiranti allievi agenti e delle loro famiglie, continuerà a seguire la vicenda e a lottare affinché venga fatta giustizia.

Per comunicazioni con il nostro staff legale, invia una mail a info@leonefell.com

newsletter


Per non perderti le notizie più importanti, clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here


1 + 2 =