Immatricolazioni a Medicina senza Test: vittoria definitiva per i laureati in Odontoiatria

Immatricolazioni a Medicina senza Test: vittoria definitiva per i laureati in Odontoiatria

9056
0
CONDIVIDI

medicina 2017 trasferimentiIl Tar del Lazio accoglie i ricorsi proposti dal nostro studio legale e dispone l’immatricolazione dei laureati in Odontoiatria direttamente al terzo anno del corso di laurea in Medicina, senza il superamento del relativo Test d’accesso. 

Il tribunale amministrativo dà l’ennesima conferma – con due sentenze definitive – agli avvocati dello studio legale Leone-Fell & Associati che da tempo sostengono la tesi che i laureati e laureandi, o gli iscritti al terzo anno in Odontoiatria o corsi di laurea affini, possano immatricolarsi in Medicina, ad anni successivi al primo, senza il relativo superamento del Test d’ingresso.  (clicca qui per maggiori informazioni sulla campagna legale).

Nelle sentenze definitive il Tar del Lazio afferma che “Da tutto ciò discende da un lato che nei confronti del ricorrente risulta soddisfatta la logica sottesa ai test del perseguimento di alti standard formativi, dall’altro che non si sottraggono posti agli attuali aspiranti, ex art.4 della Legge n.264 del 1999 (cfr., tra le altre, TAR Abruzzo, n.805 del 2015, TAR Lazio, III, n.4477 del 2017)”.

La giurisprudenza, in passato, ci aveva già dato ragione: tutti coloro che desiderano, dopo aver ottenuto una laurea in Odontoiatria, iscriversi ad Medicina, possono infatti richiederlo ai rispettivi Atenei senza alcuna necessità di rifare il test. E viceversa.

Il Tar del Lazio si era già pronunciato in merito, affermando che “non è obbligatorio sostenere la prova di ammissione la quale è, invece, prevista per coloro che intendono immatricolarsi al primo anno, dato che tale prova è necessaria al fine di verificare l’attitudine degli aspiranti al relativo ciclo di studi”.

Tale principio è valido anche per coloro che sono iscritti nelle facoltà affini e desiderano immatricolarsi ad anni successivi al primo.

Immatricolazioni Medicina senza Test: chi può fare ricorso?

Possono aderire al ricorso tutti gli iscritti al terzo anno, laureandi e laureati in Odontoiatria o presso altre facoltà per ottenere l’accesso al corso di Medicina, senza il superamento del test d’accesso.

Ciò perché per iscriversi ad anni successivi al primo occorre avere conseguito 25 CFU in materie convalidabili nel corso di laurea in Medicina. (clicca qui per maggiori informazioni)

Per informazioni sul ricorso clicca qui

Per ricevere qualsiasi tipo di informazione invia una mail all’indirizzo info@avvocatoleone.com o compila il nostro form “Raccontaci il tuo caso”.

CONDIVIDI

L’avv. Francesco Leone si è laureato presso la Facoltà di Giurispudenza di Palermo con una tesi in diritto costituzionale dal titolo “Le Forme di Governo e i Sistemi Elettorali”.
Grazie alla guida del dominus Francesco Stallone, ha maturato esperienze come consulente per numerosi Enti Pubblici e Società Private con specifico riferimento alla predisposizione di bandi di gara, schemi di provvedimenti amministrativi e di contratti, interpretazione e applicazione della normativa regionale, nazionale e comunitaria.

Superati immediatamente gli esami d’abilitazione, si iscrive all’Albo dell’Ordine degli Avvocati di Palermo. Da quel momento in poi, predispone e patrocina ricorsi singoli, e collettivi, presso la giurisdizione Amministrativa e Civile con particolare riferimento alle tematiche inerenti i Concorsi Pubblici, Esami di Stato, Esami d’Abilitazione, Urbanistica ed Edilizia, Contratti Pubblici/Appalti.

Dal 2011 inizia a specializzarsi in Ricorsi Collettivi e Class Action aventi ad oggetto concorsi pubblici, procedure selettive e test d’ammissione e abilitazione.

Nel 2013 crea un team di giovani professionisti che, coniugando ricerca scientifica e nuove tecnologie, si occupa con successo di tutti i grandi casi giurisprudenziali degli ultimi anni. Test d’ammissione a Medicina e Professioni Sanitarie, Esami d’abilitazione professionale, Concorsi nelle Forze dell’Ordine, Concorso dell’Agenzia delle Entrate, Selezioni CIAPI, Concorso “Roma Capitale”, Concorso MEF 2015, Piano Giovani e Garanzia Giovani (Youth Guarantee), Concorso Vigile del Fuoco, Accesso alle Scuole di Specializzazione Medica, Trasferimento in Italia da ateneo estero, Stabilizzazione precari e tutte le problematiche inerenti la Scuola rappresentano solo una parte delle attività professionali sino ad oggi svolte.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO


5 + 8 =